A tutto swing

Pensate che lo swing sia una cosa del passato, un po’ ingessata ? Beh, vi sbagliate di grosso. Dall’epoca d’oro della “swing era”, con i suoi musicisti, locali, “battaglie di bande”, balli e ballerini scatenati, allo swing italiano e dei giorni nostri.

Qui si parla dello swing che si suona, dello swing che si balla e dello swing che si canta.

Storia, aneddoti, curiosità ma soprattutto tanta musica! Con le sue note e canzoni frizzanti, briose e  movimentate lo swing è lo spumante della vita.

E’ un mondo: se ci entrate non vorrete più uscirne!

Conduce Marco Bernardi

Le puntate di A tutto swing:

  • A Tutto Swing – 17 novembre (sessantottesima puntata) Una sconosciuta città del Michigan che diventa famosa , la ferrea educazione musicale di Harry James , la band inglese dei Jive Aces con il suo grande successo, i classici della swing era , swingers siciliani ed una bellissima poesia musicata grazie a noi italiani. Tutto in questa puntata!
  • A Tutto Swing – 10 novembre (sessantasettesima puntata) C’erano un volta dei grandi artisti che hanno reso indimenticabile la Swing Era: Count Basie, Glenn Miller, Louis Armstrong, Ella Fitzgerald e tanti altri . Ma , secondo la testimonianza musicale di un grande artista pop del secolo scorso , il re di tutti loro è stato Duke Ellington ! Ed i suoi brani sono stati eseguiti ...
  • A Tutto Swing – 27 ottobre (sessantaseiesima puntata) È partito tutto da qui, da questa città con il suo mix di popoli e di influenze culturali incredibili. Aveva un’eredità lasciata dai francesi che ne erano stati i padroni, la storia della confederazione della guerra civile, un po’ di spirito yankee che arrivava dal nord, il profumo della Spagna di Cuba e dei Caraibi ...
  • A Tutto Swing – 20 ottobre (sessantacinquesima puntata) Negli anni 20 del 1900 il jazz era di casa a Chicago , la città che raccolse le genti afroamericane che arrivavano dal sud degli Stati Uniti. Ma negli anni 30 la città più hot per il jazz era la sfavillante New York che era piena di teatri e di ritrovi e dove la musica ...
  • A Tutto Swing – 13 ottobre (sessantaquattresima puntata) La storia dello swing avrebbe potuto essere molto diversa, se non fosse stato per lui. Si chiamava Boll Weevil ed era un tipo molto, molto particolare. Se ne parla in questa puntata, insieme, come al solito, a tanto swing !
  • A Tutto Swing – 6 ottobre (sessantatreesima puntata) Un grande swing mix ! Un “precario swing” , Artie Shaw ed il suo perfezionismo, la cantante senz’ugola Anita Day , Fletcher Anderson , il grande Benny Goodman ed altri !
  • A Tutto Swing – 30 settembre (sessantaduesima puntata) Quando Duke Ellington scrisse, nel 1932, IT DON’T MEAN A THING IF IT AIN’T GOT THAT SWING mai avrebbe immaginato quanto la parola SWING avrebbe avuto successo! E poi in questa puntata abbiamo i pilastri dello swing: Benny Goodman, Glenn Miller e Count Basie.
  • A Tutto Swing – 15 settembre (sessantunesima puntata) Puntata dedicata ad Anita Day, classe 1919. Ha cantato con i più famosi band leader della Swing Era ed è stata considerata una delle poche, e forse l’unica, cantante bianca a poter rivaleggiare da pari a pari con le sue contemporanee Sarah Vaughan ed Ella Fitzgerald. E tutto questo nonostante le mancasse l’ugola!
  • A Tutto Swing – 8 settembre (sessantesima puntata) Fred Astaire non è stato solo uno dei più grandi ballerini del 1900 ma anche un famoso cantante di successo . E poi avete mai pensato a come potrebbe essere ballare swing sulla Luna ? E la grande tromba di Harry James non poteva certo mancare ! Questo ed altro nella puntata.
  • A Tutto Swing – 21 luglio (cinquantanovesima puntata) La sua voce non temeva confronti! Keely Smith, di sangue Irlandese e Cherokee, è stata una cantante swing di grande successo negli anni 50 e 60. Portata alla ribalta da Louis Prima si è poi accompagnata benissimo anche con Frank Sinatra !
  • A Tutto Swing – 7 luglio (cinquantottesima puntata) Non si separava mai dalla sua tromba, ovviamente, ma non si separava mai neanche dalla sua macchina da scrivere. Perché Louis Armstrong era posseduto da un demone, il demone della scrittura !
  • A Tutto Swing – 23 giugno (cinquantasettesima puntata) Harry James non si smentisce mai, Keelie Smith portata al successo da Sam Butera , Gene Kruppa che rivoluzionò la batteria , Robbie Williams insieme a Michael Buble ed un “Doctor House” musicista a sorpresa ! Questi ed altri artisti in questa puntata!

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on Tumblr