A tutto swing

Pensate che lo swing sia una cosa del passato, un po’ ingessata ? Beh, vi sbagliate di grosso. Dall’epoca d’oro della “swing era”, con i suoi musicisti, locali, “battaglie di bande”, balli e ballerini scatenati, allo swing italiano e dei giorni nostri.

Qui si parla dello swing che si suona, dello swing che si balla e dello swing che si canta.

Storia, aneddoti, curiosità ma soprattutto tanta musica! Con le sue note e canzoni frizzanti, briose e  movimentate lo swing è lo spumante della vita.

E’ un mondo: se ci entrate non vorrete più uscirne!

Conduce Marco Bernardi

Le puntate di A tutto swing:

  • A Tutto Swing – 26 gennaio (settantacinquesima puntata) Le romantiche parole del messicano Alberto Dominguez swingate da Glenn Miller, gli arrangiamenti di Sy Oliver, l’incredibile carica della “pocket band” italiana Bandakadabra e la colonna sonora del SAC numero 50 ! Ed altra bella musica !
  • A Tutto Swing – 19 gennaio (settantaquattreesima puntata) Esordi’ a 17 anni , nel 1934 , vincendo un contest per nuovi talenti al famoso Apollo Theater di Harlem. Conquisto’ 14 Grammy Awards , produsse 70 album e divenne una grande solista e la partner dei più grandi artisti del suo tempo. La voce perfetta non esiste ma Ella Fitzgerald ci è andata molto ...
  • A Tutto Swing – 13 gennaio (settantatreesima puntata) E per il 2023 vediamo di stare sul lato soleggiato della strada ! (con Louis Armstrong). In questa mia ultima puntata di A TUTTO SWING abbiamo Benny Goodman che va ben oltre la Swing Era, la voce profonda e baritonale di Joe Williams e Tyler Yarema che si chiede “ma perché Dio ha fatto il ...
  • A Tutto Swing – 15 dicembre (settantaduesima puntata) Un miliardo e 329 milioni di visualizzazioni su Spotify non è male per questo brano natalizio! E poi un nuovo originale arrangiamento del classico brano Winter Wonderland della Preservation Hall Jazz Band di New Orleans. In questa puntata poi altri brani per un Natale a tutto swing! Buon Natale e Buon Anno a tutti! Ci ...
  • A Tutto Swing – 15 dicembre (settantunesima puntata) Benny Goodman, l’uomo che ha acceso la miccia della dinamite dello swing , la perenne competizione dei fratelli Dorsey, Gene Krupa che crea l’archetipo del batterista, Louis Jordan re della classifica Rythm and Blues, Ella Fitzgerald che dirige la band di Gene Krupa. Che show !
  • A Tutto Swing – 8 dicembre (settantesima puntata) Erano dei vagabondi girovaghi , grandi bevitori, che si spostavano lungo le linee ferroviarie dell’Ovest americano. Ma nelle luride bettole della Louisiana e del Texas, dove suonavano, erano delle piccole star ! Quando arrivavano loro arrivava il boogie-woogie!
  • A Tutto Swing – 1dicembre (sessantanovesima puntata) Cinque storie particolari sull’origine e la nascita di cinque canzoni storiche ! Con una stupenda jam session di una ‘All American Band’ , le Andrew Sisters, Glenn Miller, Johnny Mercer e Jo Stafford, Cab Calloway e Benny Goodman.
  • A Tutto Swing – 17 novembre (sessantottesima puntata) Una sconosciuta città del Michigan che diventa famosa , la ferrea educazione musicale di Harry James , la band inglese dei Jive Aces con il suo grande successo, i classici della swing era , swingers siciliani ed una bellissima poesia musicata grazie a noi italiani. Tutto in questa puntata!
  • A Tutto Swing – 10 novembre (sessantasettesima puntata) C’erano un volta dei grandi artisti che hanno reso indimenticabile la Swing Era: Count Basie, Glenn Miller, Louis Armstrong, Ella Fitzgerald e tanti altri . Ma , secondo la testimonianza musicale di un grande artista pop del secolo scorso , il re di tutti loro è stato Duke Ellington ! Ed i suoi brani sono stati eseguiti ...
  • A Tutto Swing – 27 ottobre (sessantaseiesima puntata) È partito tutto da qui, da questa città con il suo mix di popoli e di influenze culturali incredibili. Aveva un’eredità lasciata dai francesi che ne erano stati i padroni, la storia della confederazione della guerra civile, un po’ di spirito yankee che arrivava dal nord, il profumo della Spagna di Cuba e dei Caraibi ...
  • A Tutto Swing – 20 ottobre (sessantacinquesima puntata) Negli anni 20 del 1900 il jazz era di casa a Chicago , la città che raccolse le genti afroamericane che arrivavano dal sud degli Stati Uniti. Ma negli anni 30 la città più hot per il jazz era la sfavillante New York che era piena di teatri e di ritrovi e dove la musica ...
  • A Tutto Swing – 13 ottobre (sessantaquattresima puntata) La storia dello swing avrebbe potuto essere molto diversa, se non fosse stato per lui. Si chiamava Boll Weevil ed era un tipo molto, molto particolare. Se ne parla in questa puntata, insieme, come al solito, a tanto swing !

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on Tumblr