Notte Horror

NOTTE HORROR – HO SCRITTO JASON SULLA SABBIA

Siete pronti per le vacanze ? Al mare, in montagna, al lago… Con la famiglia o con gli amici… Non c’è via di scampo!! L’horror si annida dovunque, ma come ben sappiamo, molto spesso è rilassante passare un pochino di tempo con Jason o Freddy piuttosto che in coda sull’autostrada, tra palle di ghiaccio, fiumi di fango o fiamme di roghi devastanti… E la chiamano Estate!

NOTTE HORROR – L’ISOLA DEI FANTASMI

Un arcipelago isolato nell’oceano atlantico, sferzato dall’acqua e dai venti, I suoi abitanti lontani dal mondo e dal tempo. Eppure per quasi 4000 anni sono riusciti a sopravvivere, a creare una comunità, a portare avanti loro tradizioni…Fino a quando, nell’agosto del 1930 un esodo forzato lì ha costretti ad abbandonare l’isola, lasciando dietro di sé rovine e fantasmi. Ricostruisce la storia di quesll’esodo lo scrittore Eric Bullard nel romanzo L’ addio a St Kilda, edito da 21lettere. Un viaggio misterioso, storico e sconvolgente.

NOTTE HORROR – NON SI TORNA INDIETRO

Immaginate una civiltà senza politici, senza tasse, senza inquinamento, senza malattie, senza dolore, tutto privatizzato e dove la tecnologia anticipa (e realizza) ogni tuo desiderio… È quella raccontata in T. E. R. R. A. l’ultimo romanzo di Jacopo Perfetti, scrittore e docente universitario. Chi non vorrebbe vivere in un mondo così perfetto? Eppure ci sono delle piccole comunità, chiamate Tocqueville dove per contrasto si vive in un passato anacronistico, prima del 1989, la caduta del muro di Berlino, senza Internet, senza smartphone, dove la tecnologia è solo una prospettiva di un tempo futuro. È in questi presenti ucronici, il romanzo prende avvio quando cominciano dei misteriosi delitti. Ma siamo sicuri che sia proprio un romanzo… Così verosimile e simile alla realtà? Una caccia senza tregua, che non finisce nelle pagine del racconto. Rintracciare il libro è esso stesso un mistero: in un mercato digitale dove tutto è a portata di click, dove e come trovare il libro? Solo i più attenti riusciranno ad accedere!! jacopoperfetti.com/newsletter

NOTTE HORROR – A NIGHT WITH KARPENTER

Li abbiamo annunciati, li aspettavamo, e questa sera sono finalmente con noi : la band di Cesena che per la loro musica si ispira a classici film horror, I KARPENTER. Sei amici, sei artisti presentano il loro nuovo album SLEEPLESS, “una porta d’ingresso in un mondo ostile e tormentato” in cui ogni brano racconta una storia ed evoca un classico del cinema horror. Ascolteremo il loro rock metal che supera tutte le definizioni, impareremo a conoscerli meglio con Tony Graffio e il giovanissimo fan Mark… Perché l’horror rock si comincia a coltivare da piccoli! La formazione : Filippo Tellerini – Voce Federico Conti – Chitarra solista Manuel Nucci – Chitarra ritmica Michele Mingozzi – Tastiera, Programming Francesco Vicini – Basso Marco Biondi – Batteria

NOTTE HORROR – CENTO DI QUESTI MORSI

Nell’estate del 1975 appare LO SQUALO e dilaga su spiagge e litorali l’agghiacciante paura di attacchi mortali … che dopo mezzo secolo non si è ancora spenta. Ma è proprio così? Siamo sicuri che i ruoli non si possano invertire e sia un altro lo spietato sterminatore? Ci immergiamo nel profondo blu guidati da Alessandro Lucchetti biologo marino del CNR – IRBIM di Ancona per incontrare e capire meglio il mondo degli SQUALI, dove vivono e come si riproducono… Una specie antica e vulnerabile, con cui dobbiamo seriamente imparare a convivere, perché la perdita degli SQUALI oltre a privarci di una delle creazioni più perfette, causerebbe anche danni irrimediabili all’intero ecosistema.

NOTTE HORROR – VIENI A GIOCARE CON CTHULHU

Dall’universo fantastico di H. P. Lovecraft emerge Cthulhu, l’essere,più tenebroso e terrificante dei Grandi Antichi, gli dei che portano alla dissoluzione. Ma è anche il più familiare, tanto che ci coinvolge in un gioco e nella graphic novel che da qui prende il nome : CTHULHU – DEATH MAY DIE. ANCHE LA MORTE PUÒ MORIRE! Ci accompagnano alla scoperta gli autori Luca Enoch e Stefano Vietti, creatori di mondi fantastici… con loro seguiamo la mappa che ci porta dalle Tenebre all’universo fantastico del cavaliere-ribelle Dragonero, eroe della casa editrice Bonelli, e dei suoi compagni di avventura.E la storia non finisce qui…

NOTTE HORROR – L ‘ANELLO DI FUOCO

Il giorno che si tinge di nero, la luce divorata dalle tenebre… Le eclissi solari o lunari hanno accompagnato tutto il corso della storia umana, e per millenni sono state un fenomeno che ha terrorizzato i popoli, un funesto presagio, un’ingresso nel mistero, un evento drammatico. Fino ai nostri giorni ne rimane vivo il fascino e l’ammirazione . Ma quali sono i miti, le credenze, e soprattutto l’influenza di questi fenomeni? Parleremo di eclissi sorpendenti, inquietanti, addirittura erotiche e dei loro effetti. Eclissi riprese dal vivo o ricostruite negli studi cinematografici. In molti casi questo fenomeno si è sposato naturalmente al genere horror, ma non solo: l’eclissi annuncia cataclismi cosmici, è la fine di un ciclo, che richiede un intervento o una riparazione e prepara l’avvento di un ciclo nuovo: la liberazione dell’astro inghiottito dal mostro. Forse…

NOTTE HORROR – IL MIGLIORE AMICO DEL BUIO

È il protagonista di molte leggende sinistre, insieme a streghe, vampiri e spettri: il pipistrello! Creature fragili e straordinarie, demonizzati ma anche venerati e divinizzati, simboleggiano le forze delle Tenebre, il caos ma anche la fortuna, la saggezza, la seconda vista… Sono le sue caratteristiche che lo fanno odiare o amare. Le scopriremo grazie agli ospiti della puntata, Jessica Maffei e Stefano Maretti, curatori della mostra :ALI NELLA NOTTE. I PIPISTRELLI TRA SCIENZA E IMMAGINARIO, al Museo Naturale di Pavia KOSMOS, che proprio oggi si è inaugurata. Un percorso dagli inizi del mito ad oggi, in cui potremo trovare stupefacenti informazioni e potremo capire quanto i pipistrelli siano utili all’ambiente e all’uomo.

NOTTE HORROR – FREAKY SEQUELS

Venerdì 13, L’Esorcista, Alien (ma anche E.T. e Highlander) hanno tutti qualcosa in comune. Sono stati perseguitati da seguiti scellerati, armati di terrificanti sceneggiature e regie dall’inferno. In questa puntata di Notte Horror, ci spingiamo dove nessun* ha mai osato – nell’abisso dei sequel.

NOTTE HORROR – BEE AFRAID

Per la giornata mondiale delle api anche noi raccontiamo in chiave horror una parte della loro storia: la diffusione delle “api assassine”, verità o leggenda? Frutto di un’ibridazione da parte di uno scienziato folle o progetto reale sfuggito di mano? Ma il vero orrore è più sottile : che mondo ci aspetta se le api scompaiono? Il romanzo di Maja Lunde ci racconta un mondo in cui son gli umani a dover svolgere la funzione delle api… E non è affatto semplice. In un delicato equilibrio, non rispettare la natura va a sconvolgere sempre gli ecosistemi e alla fine, come sempre, l’essere più pericoloso è l’uomo.