Lavoro

La RAI indice selezioni per “Specializzati della Produzione”

La Rai Radiotelevisione Italiana S.p.A. promuove un’iniziativa di selezione per titoli e prove, finalizzata ad individuare 35 risorse da impiegare in qualità di Specializzato della Produzione da inserire in Azienda con contratto di apprendistato professionalizzante, ai sensi dell’art. 10 del CCL RAI per Quadri, Impiegati ed Operai. Si riporta, a seguire, la declaratoria relativa alla posizione ricercata. Specializzato della Produzione: effettua, in relazione al livello di competenza, l’installazione, l’esercizio e la manutenzione dei corpi illuminanti e dei relativi apparati tecnici per la generazione e diffusione dell’illuminazione nonché degli impianti ed apparecchiature, comprese quelle portatili, di ripresa e diffusione audio e video. Installa opere fisse e/o mobili durante le prove e le riprese. Nell’espletamento dei propri compiti opera su tutti gli impianti e le apparecchiature in possesso dell’Azienda; conduce gli automezzi aziendali adibiti alla produzione. Svolge anche tutte le attività strumentali all’esercizio della propria mansione. Considerato l’attuale stato di emergenza epidemiologica da Covid – 19 ed in coerenza con le vigenti misure di contrasto e contenimento della diffusione del virus, la procedura selettiva verrà svolta esclusivamente in modalità a distanza. 1 – Requisiti di partecipazione La ricerca è riservata a coloro che sono in possesso di: A. Età non superiore ai 29 anni e 364 giorni; B. Diploma di Scuola Media Inferiore; C. Patente di guida automobilistica cat. “C” o “C1”. La dotazione tecnica necessaria per poter svolgere la prova è la seguente: – PC (sistema operativo Windows 8 o successivi oppure Linux) oppure MAC (MAC-OS 10.14, o successivi), dotato di webcam e microfono e uso obbligatorio di GOOGLE CHROME (min. versione 81.0) come browser; – connettività internet con velocità minima in upload e download di 1,5 Mbps. L’abilitazione all’esame è comunque subordinata al check requirement nel quale verrà chiesto, nei giorni antecedenti la prova, di effettuare una sessione di verifica della strumentazione e della connettività presente nell’ambiente di esame; – smartphone o tablet (Android min. v. 4.1 – iOS min. v. 8) dotato di cam. Si consiglia anche l’utilizzo del Wi-Fi. Sarà chiesto durante la procedura di scaricare una APP sullo smartphone/tablet (34MB) da Play Store o da App Store (a seconda che lo smartphone/tablet utilizzato abbia sistema operativo Android o […]