Blah Blah Blah Ondarock On Air

Blah Blah Blah Ondarock On Air – Elogio del perdente: l’arte di Allan Holdsworth

La soddisfazione come traguardo irraggiungibile e per fortuna, con tanti ringraziamenti da parte della storia dell’arte. Peccato che la perenne inquietudine trovi le porte quasi sempre chiuse. Allan Holdsworth da Bradford non trovò mai le chiavi giuste, se non quelle della ferramenta dell’eternità. Ma la vita lo sconfisse a più riprese. Marco e Davide, noti vincenti nonché pluriscudettati, si sono sempre spesi nel sostenere i meno fortunati. E nel raccontarne le gesta, soprattutto quelle colorate di genio.

Blah Blah Blah Ondarock On Air – Emulo e quindi sono: il modello ispirativo

La foto del proprio idolo come uno specchio delle tue brame, chi è il più bello del reame? Io, tu o il modello originario? È il regno della carta carbone o il miglior attestato di stima su carta pregiata? Marco e Davide, sospettosi come non mai, e maligni come sempre, arrivano sul luogo di uno dei delitti più frequenti in campo rock. Voi testimoni, non fate finta di nulla.

Blah Blah Blah Ondarock On Air – Shock antistatico – Il post-punk italiano 79/85

Confessioni di menti pericolose, ambiziose, imberbi, stralunate e incoscienti. Quando il punk aprì gli occhi al mondo giovane, una trasmissione tv fece lo stesso con quelli italiani e da lì fu la valanga, anzi l’onda irrefrenabile di un nuovo rock italiano. Marco e Davide, da sempre fedeli amanti della retrospettiva come dell’attualità, presentano il recente racconto di Stefano Gilardino e chiamano a raccolta i protagonisti dell’epoca. Nel mentre, prenotano gli ombrelloni per la prossima estate post… qualcosa. Qualsiasi cosa.

Blah Blah Blah Ondarock On Air – Il ritratto di Lana Del Rey: art-pop e America

Confessioni di una maschera… Chi è Lana? Sta dicendo la verità? È così importante che la dica? È una ritrattista, una scrittrice o una cronista? Lana from Mars? Marco e Davide, mascherati da Agenti Cooper, si infilano nel ginepraio della provincia americana. Per scovare mandanti e killer stavolta hanno bisogno di aiuto, quello dell’ispettrice Eleonora. Scie chimiche avvolgono il country club, state attenti…

Blah Blah Blah Ondarock On Air – Shoegaze, il paradiso può attendere

A metà degli impareggiabili anni 80, in molti attendevano a braccia aperte un ritorno del punk a spazzare via l’epopea del look. Al suo posto invece apparve un’inedita forma di psichedelia, al tempo stesso brutale e dolce. Fu il seme che diede il via alla nuova stagione del pop britannico, e non solo, che ha resistito in qualche modo fino a oggi. Marco e Davide, all’epoca offesi e mortificati, si sono progressivamente arresi a quel muro del suono invasivo e sognante, 30 anni dopo Loveless. Ma il dubbio rimane: paradiso o inferno?

Blah Blah Blah Ondarock On Air – Terapia rock: una canzone può salvarti la vita

Il rock, inteso come musica popolare, ma se invece siete wagneriani va bene lo stesso, ha qualità terapeutiche? Addirittura curative? È la canzone il perfetto placebo? Pfizer, AstaZeneca o HeavyMetal? Quali sono le vostre tre canzoni lenitive del mal di cuore, di testa, di pancia nonché di denti? Avete un rimedio fatto di note per andare a dormire di notte? Il cambio di stagione vi butta giù? Quale canzone vi tira su? C’è un grande prato verde dove nascono le allergie? Marco e Davide, celebri virologi, vi attendono, con la mascherina.

Blah Blah Blah Ondarock On Air – Sanremo – Il Festival delle occasioni mancate

Sanremo, la città dei fiori… appassiti. Perché il Festival è un’occasione d’oro, ma anche un crocevia, con vista sul burrone. Quante occasioni buttate al vento, quante margherite non colte, quante canzoni non comprese. Marco e Davide, da sempre dalla parte dei più deboli, si fanno un giro nelle vicende più sfortunate del Festival. Perché gli ultimi saranno i primi.

Blah Blah Blah Ondarock On Air – Sentimentali o romantici? L’interrogativo che vale una vita

Rubacuori o disperati? Romantici e magari furbacchioni, o sentimentali che mai si danno per vinti di fronte alle disfatte amorose? Marco e Davide, che si dilettano in pose emotive, si lancian senza paracadute in disquisizioni rischiose e forse troppo grandi. Insieme a loro alcuni dei più romantici e sentimentali interpreti e autori nazionali.

Blah Blah Blah Ondarock On Air – Io sono un discografico: vizi privati e pubbliche virtù di Carlo Basile

Rispondere a un annuncio e ritrovarsi a bordo di una 500 con Jimi Hendrix in giro per Roma, con Bowie a Bracciano, con Lou Reed in mezzo alle molotov e poi in giro per l’Europa, con i Pink Floyd a Pompei (?!). Facile, se ti chiami Carlo Basile, il promoter discografico nazionale per eccellenza degli anni 70, 80 e pure 90. Marco e Davide, notoriamente degli invidiosi rosiconi, l’hanno contattato per farsi raccontare tutto, ma hanno scoperto che abita nei pressi dell’Oceano Pacifico. Lui, l’amico italiano del Duca Bianco (e non solo).

Blah Blah Blah Ondarock On Air – La buona notte in musica – L’epopea di RaiStereoNotte

È la sera dei miracoli fai attenzione… Questa sera così dolce che si potrebbe bere Da passare in centomila in uno stadio Una sera così strana e profonda che lo dice anche la radio Marco e Davide, amanti delle suggestioni notturne, nonché delle parabole, quando scorgono la luna moltiplicano gli sforzi, ma pure i pani e i pesci e, visto che ci sono, riportano le lancette indietro nel tempo, ai tempi, signora mia che tempi!? di RaiStereoNotte, il modello, poetico di notte in musica. Con loro, Giampiero Vigorito, fresco autore del libro riepilogativo delle vicende più importanti dai tempi del Congresso di Vienna o del Triplete, e…