Safe & Sound

Arte, musica, cultura e curiosità. Ogni giorno un ospite diverso, perché i protagonisti siete voi: le vostre idee, i progetti, gli esordi e le “seconde” volte.

Due martedì al mese, insieme a Paola e Francesco, per ascoltare le storie di chi ha inseguito e realizzato il proprio sogno, per farsi ispirare e sentirsi, ogni giorno, Safe and Sound.

Le puntate di Safe & Sound

  • Safe and Sound – Prima Luz e Quarto Oggiaro Un binomio che non t’aspetti: il pianoforte e la batteria. E il loro dialogo intimo, delicato e dirompente. É il duo Prima Luz, i primi ospiti di questa puntata. Hanno lasciato il posto ad Aaron Paradiso e a Massimo Pozzi, due ragazzi nati e cresciuti nel quartiere milanese di Quarto Oggiaro. La loro è proprio ...
  • Safe and Sound – Mr Alboh e Roberto Mordacci Tutto può succedere in una puntata dedicata a Mr Alboh – che ha vinto un testa a testa con Cat Stevens, ha condiviso il palco con artisti come Gazzè, Capossela, Larsen, Gard, ha firmato colonne sonore di film, tra cui una serie che ha registrato il record di ascolti su Rai 1 (si chiama “Tutto ...
  • Safe and Sound – Festival della Fotografia Etica di Lodi Con Giulia e Claudio abbiamo preparato il campo, riscaldato l’atmosfera, familiarizzato con certi aggettivi controversi. Poi è arrivato Alberto Prina, uno degli organizzatori del Festival della Fotografia Etica. Abbiamo rivissuto l’ottava edizione della kermesse lodigiana che, dal 7 al 29 ottobre, ha esposto fotografie ...
  • Safe and Sound – Orchestra dei Popoli “Vittorio Baldoni” & Francesco Zamburlini e Stefano Tagliabue Un piede nello studio di Radio Atlanta e l’altro in ogni angolo del mondo. Abbiamo sperimentato una certa, sorprendente ubiquità. È stato possibile grazie all’Orchestra dei Popoli “Vittorio Baldoni” – 35 elementi di paesi, lingue, culture diverse, che, quando suonano, sono una cosa sola – e grazie a Francesco Zamburlini e a Stefano Tagliabue, due ...
  • Safe and Sound – Underwoods & Leggera Come Lei Avete idea di cosa possa contenere la borsa di una donna? Dell’universo sconfinato che si spiega in ogni tasca? Delle idee che rischi di trovare aprendo le cerniere? Nella borsa di ogni donna dovrebbe esserci, per esempio, sempre un disco degli Underwoods. Perché la loro musica è delicata e magnetica come può esserlo la donna più ...
  • Safe and Sound – La Banda del Pozzo & Bepart Dallo swing graffiante e delicato de La Banda del Pozzo, che è tornata a illuminarci i volti, alla “realtà aumentata” di Bepart, che, nei prossimi mesi, darà una narrazione nuova alle periferie milanesi. Tutta la bella gente che passa da Safe and Sound.
  • Safe and Sound – Canzoni Sovrappensiero & Lato B Milano Abbiamo riacceso i microfoni di Safe and Sound con il mare ancora negli occhi. A battezzare la nuova stagione una puntata dedicata all’altro lato delle cose: alla faccia nascosta di ogni medaglia,a quello che vediamo quando guardiamo con lenti nuove e diottrie inedite. In studio Pietro Saino che, con il suo chitarrista Paolo Beretta, ha ...
  • Safe and Sound – L’Eccitante Attesa L’ultimo disco di Sawara, il Milano Off FIL Festival, dove FIL sta per Felicità Interna Lorda, il primo romanzo di Stella Pulpo, blogger di Memorie di una Vagina, dal titolo “Fai uno squillo quando arrivi”, e la musica da brividi degli Underwoods. L’ultima puntata di Safe and Sound è stata sull’eccitante attesa. Di qualcuno? Di qualcosa? ...
  • Safe and Sound – Niente è Come Sembra Dal liscio ambrosiano al liscio assassino. Da Cappuccetto Rosso così come lo conosciamo alla sua versione fashion victim. La Banda Putiferio, il Teatro del Perchè e la rassegna SGUARDI, a Safe and Sound, per ricordarci che niente è come sembra.
  • Safe and Sound – Mettere a Fuoco Rischiosa, una puntata in cui, nel migliore dei casi, ci saremmo bruciati. E invece no: qualcosa ardeva in studio, si, ma erano vibrazioni. Quelle che ci hanno regalato Campo Teatrale, Milano Food Porn, Panzarotti Milano e Officina Fotografica.
  • Safe and Sound – Prendere e partire Partire senza sapere dove andare. Partire per tanto, partire per poco. Partire per gusto, partire per necessità. Partire leggeri e partire con bagagli pesanti. Partire e trovare chissà cosa. Una puntata con il MUDEC, con il Teatro Carcano e con gli Elefanti.
  • Safe and Sound – C’est la Vie Quante volte esordiamo con “C’est la vie”? Non significa sempre la stessa cosa, però. E, soprattutto, non vuol dire necessariamente “è così che vanno le cose, non prendiamocela!”. Anzi. E poi, com’è che vanno le cose, veramente? Lo abbiamo chiesto a chi sa guardarle da vicino, o da lontano, nei dettagli, in bianco e nero o a ...
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Share on Tumblr