Blah Blah Blah Ondarock On Air

Blah Blah Blah Ondarock On Air – Minimal wave – Onde fredde e minimalismi sintetici

Cielo a pecorelle synth a catinelle. Il momento dell’autunno è giunto e con lui i suoi colori e le sue emozioni legate a una lontananza solitaria, contemplativa glaciale e pure bollente.
Marco e Davide, noti meteorolgi dell’umano sentire, si affidano alle macchine per descrivere i suoni di una stagione che si preannuncia molto lunga. Prendete l’ombrello.

Blah Blah Blah Ondarock On Air – Deluxe o De-Truff ? Punto e a capo sul protagonismo delle edizioni speciali

Nei vicoli bui del 2020, strisciante e subdola, si muove l’ultima perversione, mascherata da scappatoia, dell’agonizzante mercato musicale: la Deluxe Edition!!! Ogni tanto, per colpa di qualche mutazione genetica ancora non specificata, prende le sembianze di Super Deluxe Edition, Limited!!!!!
Marco e Davide, noti immunologi del vinile, con libro, poster, Cd e adesivi incorporati, lanciano il primo bollettino e forse anche la cura!

Blah Blah Blah Ondarock On Air – Remain In Light: 40 anni di musiche globali

Quelle opere d’arte che non hanno tempo, come se ci fossero sempre state, come una parte di noi, nominate, non realmente conosciute, anche temute.
Marco e Davide, che sono due cuor di leone e non temono nulla e nessuno, si lanciano nei festeggiamenti di quella che rimane la colonna sonora della jungla urbana, ieri come oggi. Fino alla prossima liana.

Blah Blah Blah Ondarock On Air – C’era una volta il 1980 – Le Nuove Onde elettriche

Il ritorno della macchina del tempo a consolare attualità poco soddisfacenti? O solo un gioco innocuo di ricordi e malinconie? “Ehhhh, ma si ricorda le classifiche di un tempo? Dove andremo a finire signora mia?”
Marco e Davide, che di certo non disdegnano il presente e, anzi, coniugano spesso al futuro come vezzo, sono però anche feticisti dell’Accadde oggi e vi attendono nel solito varco spazio temporale, con la vostra Delorean preferita.

Blah Blah Blah Ondarock On Air – Beatles 50 anni dopo. Fantasmi eterni

Chiedi che erano i Beatles… Tra cultura e controcultura, pop e avanguardia, moda, business, fantasie, ambizione, tecnologia.
Cinquanta anni dopo, Marco e Davide analizzano una parabola mai conclusasi e presentano una “storia” dei Beatles senza… i Beatles. Apparentemente.

Blah Blah Blah Ondarock On Air – 50 anni senza Jimi Hendrix, compositore americano

Voodoo, stregonerie, mancinismi e funambolismi, la chitarra e il fallocentrismo, lo show sempre e comunque, meglio se a testa in giù, ancora di più con una tanica di benzina sottomano.
Marco e Davide ne hanno le tasche piene di 50 anni di analisi che son sempre le stesse, sempre fini a se stesse. Optano quindi per una lettura che abbraccia la teoria dei sei grandi di separazione socio-culturale-artistica. Un po’ un mistero, proprio come Jimi, 50 anni dopo.

Blah Blah Blah Ondarock On Air – Tradiscimi ma di dischi straziami – Storie di voltafaccia e abiure

Non so con chi adesso sei, non so che cosa fai, ma nonostante ciò… io non dormo e penso a te! E tu che fai?! Mi tradisci! La drammatica storia del rapporto tra artista e fan, con quest’ultimo, affetto da schizofrenico amore, propenso al perdono perenne ma sempre pronto a sentirsi tradito.
Quante volte vi siete sentiti traditi prima che il gallo cantasse? Marco e Davide, intenti a preparare l’ennesima ultima cena, sono favorevoli a ogni tipo di riappacificazione, ma con riserva e portano sul tavolo una serie di esempi più o meno illustri. Calma, sangue freddo e non sbattete la porta!

Blah Blah Blah Ondarock On Air – Il rock è morto, o solo un po’ anziano? Le novità dagli over 60

Lo sberleffo della terza età, risveglia sempre gli animi, prima delle demenza. “Il vino invecchiando dicono che migliori, ma non tutti i vini migliorano, alcuni inacidiscono”, ammoniva Montale, “C’è qualcosa di più triste che invecchiare, ed è rimanere bambini”, rispondeva Pavese.
Il rock è morto, sopravvive per “colpa” degli ultimi irriducibili. Marco e Davide, che cominciano a vedere quell’orizzonte sempre temuto, si prodigano nel diffondere gli ultimi sospiri. Ma sempre indossando pantaloni a vita bassa. E voi?

Blah Blah Blah Ondarock On Air – Anti-trend: La canzone italiana che se ne frega di tutto sì

Strofa-ponte-ritornello, la chiamavano Trinità e non avevano tutti i torti. L’artigianato della musica popolare, rinfrescante, coccolante, accogliente, ricco di soluzioni. Limitante, fasullo, freddo, obsoleto. Ma… che succede?!
Succede che qualcuno è uscito fuori dal gruppo, non oggi, non ieri, da sempre, arrogante, pretenzioso, avventuroso. È l’autore-performer che non vuole limiti, che si arrampica senza appigli e scalini, l’anti convenzionale.
(Il fantasma di) Marco e Davide chiamano a raccolta due esponenti del trapezio senza rete, Gianluca Ballarin e Fabio Zuffanti, e provano la camminata sulla corde e senza protezioni. Voi chiamate l’ambulanza.

Blah Blah Blah Ondarock On Air – On the road psych-folk-pop: l’estate immaginata

Nomadi, ma ancora un po’ raminghi, vagano tra i girasoli, accarezzati dalla classica brezza estiva, rapiti da un suono indolente, caracollante, quasi lezioso, ammiccante. Che cos’è? Chi sono?
È ufficialmente ripartita la stagione dell’enigmistica e (il fantasma di) Marco e Davide, Sherlock Holmes ovviamente in bermuda, provano a svelare le trame musicali dell’estate 2020, un po’ strana, ma non per questo meno affascinante. Portatevi la crema solare, la nostra non ve la diamo.